Contenuto riservato agli abbonati

Morto nello scontro con il trattore, si farà la perizia

Il pm indaga per omicidio stradale. Cordoglio per la morte del geologo in pensione. Panontin: quell’incrocio è pericoloso

AZZANO DECIMO. Avrebbe dovuto incontrare il fratello Sebastiano, avvocato, ad Azzano Decimo, ma all’appuntamento, venerdì sera, non è mai arrivato. Francesco Comis, 81 anni, geologo in pensione, da 25 anni residente a Fagnigola, è deceduto all’ospedale di Pordenone dopo essere stato travolto in moto da un trattore all’incrocio fra via Bosco Mantova e via Runtine.

Il sostituto procuratore Maria Grazia Zaina ha aperto un fascicolo per omicidio stradale.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Metropolis/15, Bonino: "Casellati ha esposto la sua persona e l'istituzione che rappresenta. Non si fa"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi