Palio studentesco: mezzo secolo di storia in una serata-evento dedicata a Castiglione

L’appuntamento sabato al Teatro Palamostre Una decina di ragazzi leggeranno alcuni brani 

“Il teatro, la scuola, la città. Un omaggio a Rodolfo Castiglione”. Non il semplice titolo di una serata, ma una vera e propria summa di quello che il Palio teatrale studentesco ha rappresentato e rappresenta per la città. Una manifestazione che ha accompagnato la città nella sua crescita culturale e politica.

Sabato, alle 20.45, al Palamostre, il Teatro Club Udine, con il patrocinio del Comune, festeggia i cinquant’anni del Palio studentesco. Esattamente cinque anni fa, il mondo del teatro e della cultura perdevano Rodolfo Castiglione. Proprio a lui verrà dedicato l’appuntamento, il cui coordinamento e la cui direzione sono stati affidati a Giacomo Zito, “ex paliense” e ora affermato regista, attore e direttore artistico d’importanti rassegne. A ricordare Castiglione e il traguardo del Palio, saranno la presidente del Teatro Club Udine, Alessandra Pergolese, il responsabile artistico, Paolo Mattotti, il presidente dell’Ente regionale teatrale del Fvg, Sergio Cuzzi, il presidente della Fondazione e il direttore artistico per la prosa del Teatro Nuovo Giovanni da Udine, Giovanni Nistri e Giuseppe Bevilacqua. A portare i saluti dell’amministrazione comunale sarà l’assessore Fabrizio Cigolot.


Guidati nella memoria dallo stesso Zito, che leggerà un testo del critico teatrale Mario Brandolin sulle origini e la storia del Palio, gli ospiti avranno il compito di alternare ricordi, aneddoti e l’omaggio a Castiglione. «Nella costruzione della serata – spiega Zito – abbiamo voluto che non ci si fermasse al passato. C’era bisogno di raccontare quanto questa manifestazione sia importante per i giovani attraverso un momento performativo. Una sintesi emotiva di quello che sono stati i 50 anni dalla sua istituzione». La seconda parte dell’evento, tra inserti multimediali e musica, racconterà il Palio attraverso una scelta di brani portati sul palco da una decina di ragazzi. Il Teatro Club Udine, inoltre, ha voluto realizzare un video affidando la regia a Stefano Giacomuzzi, regista udinese salito agli onori della cronaca nazionale e internazionale per i suoi lavori. Undici video brevi, in cui compaiono immagini del Palio e una trentina d’interviste a chi ha vissuto e visto crescere la manifestazione. Il docufilm è stato realizzato grazie anche al contributo della Regione con la collaborazione del Teatro Nuovo Giovanni da Udine, in partenariato con l’Ente regionale teatrale del Fvg/Archivio Castiglione. «Mettere insieme tutti i materiali, nel cui lavoro di ricerca è stato prezioso l’aiuto di Claudia Valente – spiega Alessandra Pergolese – è stato emozionante. L’aver raccolto l’eredità del passato attraverso i 50 anni del Palio ha significato trasmettere un messaggio per il futuro».

L’ingresso è libero, sono necessari la prenotazione, all’indirizzo info@teatroclubudine.it o al numero 327-0010477, e la presentazione della certificazione verde rafforzata. —

Video del giorno

L'operazione della Dia, le immagini dal drone

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi