Contenuto riservato agli abbonati

Beffati dalle banche, rimborsi a rischio: Consumatori attivi in pressing su Roma

In tanti firmano il “Manifesto a tutela del risparmio tradito”. Ma la Lega diserta l’incontro e il M5s prende tempo

UDINE. Beffati dalle banche, l’associazione Consumatori attivi chiama a raccolta la politica. E lo fa presentando il “Manifesto per la tutela del risparmio tradito”, un documento che in otto punti tenta di riportare l’ordine in una materia diventata fin troppo macchinosa e che sta mettendo a rischio i rimborsi.

Sono stati spediti 81 inviti, ma hanno risposto presente in sette.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Tennis, l'esilio dorato di Djokovic nella sua Belgrado

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi